Come le app possono essere preziose alleate quando andiamo a correre

Andare a correre a prima vista sembra un’attività semplice che non richiede grande pianificazione o molti strumenti. Ciò può essere vero per chi va a correre ogni tanto, senza prendere questo tipo di allenamento troppo sul serio. Sappiamo però bene che chi ama questo sport ha spesso invece bisogno di qualcosa in più rispetto alle scarpe da ginnastica e una strada da percorrere. Tutto ciò oggi può essere trovato comodamente sul nostro smartphone a costo zero.

C’è un’app per tutto

Come è possibile? Ovviamente i nostri smartphone non sono pensati per essere degli assistenti durante le nostre sessioni di allenamento, ma ci offrono la possibilità di scaricare tutte le app che vogliamo. Ormai sembra non esserci un settore che non sia stato colpito dalla febbre delle app e non sia approdato su questo nuovo universo tecnologico. Oggi, infatti, possiamo trovare l’app di Netflix se vogliamo guardare film o serie tv direttamente su telefono lontani dal nostro divano di casa, possiamo portarci con noi in ogni momento le nostre slot machine online preferite con l’app del casinò digitale Betway Casinò e possiamo ascoltare tutta la musica che vogliamo direttamente dallo smartphone semplicemente scaricando la versione per smartphone di Spotify. Non sorprende scoprire quindi che anche il mondo dello sport ha sfruttato appieno questa tecnologia, utilizzando allo stesso tempo le molte potenzialità offerte dagli smartphone stessi come la presenza del GPS o dell’accelerometro.

Se un tempo quindi per fare sport dovevamo trovare un coach o andare in palestra, oggi chi ha meno denaro può praticare tutto lo sport che vuole a costo zero o per pochi euro al mese. Facendo un giro veloce su app store come Google Play noteremo subito che possiamo scegliere tra decine di app dedicate allo yoga, alla danza, al sollevamento pesi, all’aerobica e a molto altro. Tra queste spiccano senza dubbio le applicazioni rivolte a tutti coloro che amano correre o che vogliono iniziare a muovere i primi passi nel mondo del running o del jogging sia in vista di competizioni sia, semplicemente, per mettersi in forma. Queste app, come anticipato prima, non solo offrono un sostegno all’allenamento ma permettono di accedere in un solo luogo a diversi strumenti importanti per il corridore, come il cronometro, i piani di allenamento e molto altro.

Le app dedicate alla corsa sono perfette sia per chi ama correre già da tempo sia per i neofiti. Solitamente queste app hanno funzionamenti relativamente simili tra loro: ci permettono di registrare le nostre sessioni di corsa e in questo modo possiamo sapere quanti km abbiamo percorso, quanto tempo ci abbiamo messo, qual è stato il nostro ritmo, quante calorie abbiamo consumato e molto altro. Se abbiniamo queste app a dispositivi come gli smartwatch, inoltre, potremo ricevere anche dati sulla nostra frequenza cardiaca. Alcune di queste app, come per esempio Nike Run Club, permettono anche di collegare il proprio profilo a quello dei nostri amici per paragonare i progressi fatti e seguire allenamenti offerti dai coach dell’app. Per accompagnare i novizi portandoli a correre ben 5 km di seguito sono state sviluppate molte app che si basano sul metodo couch to 5k (dal divano ai 5km) che accompagna il futuro runner in diversi allenamenti, sempre più difficili, che culmineranno con una corsa ininterrotta di 5 km.

Le app dedicate alla corsa sono perfette sia per chi ama correre già da tempo sia per i neofiti. Solitamente queste app hanno funzionamenti relativamente simili tra loro: ci permettono di registrare le nostre sessioni di corsa e in questo modo possiamo sapere quanti km abbiamo percorso, quanto tempo ci abbiamo messo, qual è stato il nostro ritmo, quante calorie abbiamo consumato e molto altro. Se abbiniamo queste app a dispositivi come gli smartwatch, inoltre, potremo ricevere anche dati sulla nostra frequenza cardiaca. Alcune di queste app, come per esempio Nike Run Club, permettono anche di collegare il proprio profilo a quello dei nostri amici per paragonare i progressi fatti e seguire allenamenti offerti dai coach dell'app. Per accompagnare i novizi portandoli a correre ben 5 km di seguito sono state sviluppate molte app che si basano sul metodo couch to 5k (dal divano ai 5km) che accompagna il futuro runner in diversi allenamenti, sempre più difficili, che culmineranno con una corsa ininterrotta di 5 km. Sono di questo genere app come Couch to 5K® e Da 0 a 5km, che comunicano al corridore tutte le istruzioni tramite messaggi vocali in modo tale da non dover interrompere l'allenamento per dover guardare lo schermo. Chi ama andare a correre ma vuole rendere più divertenti gli allenamenti può invece affidarsi ad alcune app alternative come Zombies, Run!. Quest'applicazione, infatti, ci trasporta in un mondopost apocalittico popolato da zombie e in cui noi dobbiamo portare a termine una missione: correre per scappare dagli zombie! Durante la corsa possiamo ascoltare la nostra musica ma a itervalli regolari ci verrà raccontato cosa sta succedendo, riceveremo delle istruzioni e, se la nostra velocità cala, sentiremo gli zombie che ci stanno raggiungendo!

Andare a correre non è mai stato così facile né così economico: grazie alle diverse applicazioni disponibili sui nostri smartphone possiamo scaricare diverse app che ci accompagnano durante la corsa aiutandoci a monitorare i nostri progressi, offrendoci allenamenti adatti al nostro livello e rendendo la corsa un'attività ancora più divertente e avventurosa!